La medianità è un dono che Dio ha dato a tutti gli esseri viventi per mettersi in contatto con il mondo dello spirito. Non solamene l’uomo è in grado di comunicare con il mondo spirituale, ma a tutti gli esseri viventi del creato. Principalmente l’uomo basa la sua comunicazione attraverso i propri sensi, ma la vera comunicazione avviene fra le coscienze delle anime del mondo spirituale e quelle terrene. Di medianità ne esiste solo una, le principali differenze stanno nel metodo di come le anime del mondo dello spirito interagiscono con quelle terrene. Esistono differenti tecniche di comunicazione e la più semplice e più diffusa è la medianità di tipo mentale.

In Inghilterra la tecnica di medianità più diffusa e quella mentale proposta dall’associazione spiritualisti inglese SNU. Questo metodo dà prove concrete sull’esistenza della vita trascorsa del trapassato dandone la conferma che l’anima continua ad esistere nel mondo dello spirito dopo la morte. Anche il messaggio in più dei casi può confermare l’esistenza della vita del trapassato trascorsa sulla terra. Questo metodo certamente molto valido dà la possibilità di avere la certezza che la vita continua anche dopo la morte; infatti queste tecniche sono le più diffuse e vengono utilizzate maggiormente nelle dimostrazioni pubbliche per dare prove sulla vita terrena del trapassato.

La medianità Cristiana si basa su un principio fondamentale, la fede. Il vero cristiano non ha bisogno di prove per credere nell’esistenza di Cristo, dello Spirito Santo o di Dio, perché il cristiano ha fede e sente e riconosce nel suo animo l’esistenza di Cristo. Il metodo adottato nella medianità Cristiana si focalizza sul contenuto di informazioni prettamente spirituali, esponendole come insegnamenti di facile comprensione che vengono divulgati in modo che i riceventi posso apprenderle e utilizzarle per la propria crescita spirituale.

A differenza della medianità Inglese, quella Cristiana dà più importanza al messaggio che alla descrizione della vita del trapassato, questo fa sì che il tempo a disposizione per il ricevente e per il mondo spirituale viene ottimizzato maggiormente per il contenuto del messaggio. Ovviamente anche nella medianità Cristiana ci sono (e devono esserci) elementi che possono dare la prova della vita del trapassato, ma molto più importante, si possono trovare riscontri dei messaggi ricevuti su testi sacri come nella Bibbia.

Un esempio analogo di come la medianità Cristiana opera l’ho notato anni fa quando mi ero confessato in una chiesa vicino al Duomo di Padova. Il sacerdote ascoltava con accortezza e senza giudizio la mia confessione, e mi fece riflettere su un passo del vangelo che era analogo alla mia confessione. Durante la confessione ho notato un’anima del mondo spirituale vicina al sacerdote che lo stava aiutando. Era molto interessante vedere come il sacerdote riusciva a comprendere la maggior parte delle informazioni che il mondo spirituale gli suggeriva, senza che il sacerdote sapesse consciamente di essere aiutato dal mondo spirituale. Durante la confessione il sacerdote pregava molto la Madonna e ad ogni sua preghiera l’energia della l’anima spirituale si avvicinava sempre di più aiutando il sacerdote a svolgere al meglio il suo compito. Il sacerdote non conosceva nessuna tecnica di medianità e si affidava unicamente alla sua fede e alle preghiere fatte alla Madonna. Questo esempio ci fa capire che Dio dà la possibilità ad ogni essere vivente di mettersi in comunicazione con il mondo dello spirito, ed in questo caso la preghiera è stato lo strumento principale per effettuare la comunicazione.

La medianità e un dono creato da Dio per mettersi in contatto con il mondo dello spirito; alcune persone hanno la possibilità di comunicare facilmente con il mondo spirituale, altre potrebbero avere qualche difficoltà, invece per qualcun’altro potrebbe essere impossibile. Questo non dipende dal tipo di tecnica che viene utilizzato, ma potrebbe dipendere dal compito che la nostra anima ha su questa vita terrena. Nessuno di noi sa qual’è il disegno di Dio per la nostra anima reincarnatasi sulla terra, forse abbiamo la convinzione che comunicando con il mondo dello spirito potremmo evolvere più velocemente, invece riconoscere e seguire il cammino della propria anima è molto più importante. La medianità ci dà l’opportunità di riconoscere ed onorare i nostri cari che sono passati nel mondo dello spirito e attraverso la preghiera possiamo aiutare la loro evoluzione spirituale, ma soprattutto possiamo aiutare anche noi stessi.

Categorie: Spirituale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *