L’importanza della preghiera nella nostra vita spirituale e religiosa è essenziale. Solo attraverso la preghiera possiamo metterci in ascolto con noi stessi e rivolgere le nostre preghiere a Dio. La preghiera è quel mezzo infallibile che ci dà anche l’opportunità di esporre a Dio i nostri desideri, le nostre preoccupazioni e tutto quello che sentiamo del cuore. A volte se rimaniamo in silenzio durante la preghiera potremmo già sentire la risposta o il conforto che tanto volevamo. Nel mondo di oggi siamo abituati a pretendere immediatamente tutto ciò che desideriamo senza ascoltarci o senza dare il tempo giusto a noi stessi per vivere e acquisire le esperienze necessarie.

Negli anni passati ho partecipato ad una miriade di seminari, dimostrazioni pubbliche e sedute private, sfortunatamente le persone ponevano domande al mondo dello spirito con insistenza frenetica senza prima cercare di mettersi in ascolto con sé stessi e senza comprendere l’importanza di avere la possibilità di poter comunicare con anime spirituali elevate.

Riporto un messaggio di una delle mie guide spirituali.

”Non è chiedendo assiduamente che si ricevono le informazioni desiderate dal mondo dello spirito. La miglior domanda avviene con la preghiera, quando l’anima attraverso la sua voce chiede umilmente e saggiamente ciò che la mente ignora e non comprende. Solo quando l’anima acquisisce l’importanza del messaggio dal mondo dello spirito, la mente si calma e apprende il vero messaggio”.

Il messaggio della giuda spirituale ci conferma l’importanza della preghiera come metodo di evoluzione spirituale ma anche di comprensione a livello logico ed emotivo.

Ma è giusto porre domande al mondo spirituale? Si.

Ovviamente è importante il tipo di domanda che si desidera rivolgere al mondo dello spirito. È estremamente importante comprendere l’enorme sforzo che fa il mondo spirituale per poter mettersi in contatto con noi ad un piano di energia differente dal loro. Ma è altrettanto vero che è molto difficile per noi mettersi in contatto con il mondo dello spirito, alzando la nostra percezione sensitiva e trovare un punto d’incontro per effettuare la comunicazione. Inoltre, non bisogna trascurare che potrebbe essere difficile per alcune persone essere al momento giusto e al posto giusto per ricevere un messaggio dal mondo dello spirito. Pensiamo ad un viaggio che potremmo affrontare per poter partecipare ad una dimostrazione pubblica, una seduta privata, ma anche per partecipare ad una messa, una funzione o un qualsiasi evento in cui il mondo spirituale è in grado di mettersi in contatto con noi. È importante saper accogliere il messaggio dal mondo spirituale ma altrettanto importante porre la giusta domanda.

Quanti messaggi o informazioni si possono ricevere dal mondo dello spirito?

Non c’è un tempo prestabilito, ogni anima terrena o del mondo dello spirito ha tempi di comprensione e di espressione differenti. L’importante è non creare dipendenza dal messaggio… Ho conosciuto persone che veneravano tutti coloro che potevano comunicare con il mondo dello spirito creando una totale dipendenza “da messaggio”, perdendo la possibilità di un proprio giudizio e di vivere la propria vita senza dover continuare a chiedere. Inoltre, è importante ricordare che una volta ricevuto il messaggio è necessario lasciarsi del tempo per comprendere e far maturare l’essenza stessa del messaggio. In alcuni casi possono volerci mesi in altri casi giorni. La continua ricezione di messaggio e un quantitativo elevato di domande potrebbero creare più problemi che soluzioni. Personalmente consiglierei di aspettare un paio di mesi prima di ricevere altri messaggi, datevi tempo per apprendere il messaggio e aspettate che ciò che avete ricevuto sia maturato.

Ma in particolar modo vi suggerirei di pregare, di pregare per la vostra anima, per l’anima dei vostri cari che sono nel mondo spirituale, ma anche per tutti coloro che vi sono vicino, per la vostra famiglia e per tutti quelli che vorrebbero pregare ma non possono…

Affidate le vostre preoccupazioni a Dio, e se siete cristiani affidatele a Gesù, alla Madonna o al vostro Santo protettore, che vi diano la possibilità di capire ciò che è giusto per la vostra anima.

Pregate tanto, non chiedete troppo e meditate molto

Categorie: Spirituale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *